Beatrice Torrini Tel. +39 347 1947343
beatricetorrini@vinibio.bio
linkedin
facebook     insta
Filippo Ferrari Tel. +39 345 4557836
filippoferrari@vinibio.bio
linkedin

Biodinamica e “viniBio.bio”. Se ne parla a Piombaia

Nuovi modi di fare agricoltura. Uno di questi è la biodinamica applicata alla viticoltura e se ne parla a Montalcino, martedì 19 marzo, alla cantina Piombaia – Rossi Cantini (www.piombaia.com). Una giornata dedicata a far comprendere l’approccio biodinamico in viticoltura, le tecniche e le filosofie di pensiero che contraddistinguono i cosiddetti “viniBio.bio”, rispetto ai metodi convenzionali o al biologico, con cui a volte viene erroneamente scambiato.

L’evento, che avrà inizio a partire dalle ore 10.30, prevede l’intervento di numerosi esperti del settore: a partire dall’introduzione di Filippo Ferrari– enologo e agronomo, fondatore di ViniBio.bio e docente presso Apab (www.apab.it), l’associazione che dal 1994 opera nel settore della formazione e dell’innovazione formativa compreso il settore dell’agricoltura biodinamica – e  Marco Serventi – co-fondatore di Apab Toscana, vicepresidente Demeter Italia e consigliere dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.

Sarà poi il turno (ore 11) di Carlo Triarico, direttore di Apab Toscana e Presidente dell’Associazione Nazionale Agricoltura Biodinamica che tratterà le differenze che contraddistinguono la biodinamica rispetto ad altre pratiche. L’argomento della dinamizzazione verrà affrontato (ore 14) da Marco Serventi e Filippo Ferrari, per poi procedere alla messa in atto (ore 15) di questa pratica, compresa la spruzzatura del preparato 500, condotta da Filippo Ferrari, Carlo Triarico e Francesco Cantini che, responsabile di produzione della cantina Piombaia, racconterà (ore 17.30) l’esperienza della conversione biodinamica.

Per informazioni rivolgersi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Montalcino.blogspot.it

Back To Top