Beatrice Torrini Tel. +39 347 1947343
beatricetorrini@vinibio.bio
linkedin
facebook     insta
Filippo Ferrari Tel. +39 345 4557836
filippoferrari@vinibio.bio
linkedin

ViniBio.bio a #vinitaly: cosa significa vino etico?

Non è facile come sembra parlar di etica nel vino perché le polemiche  e la discussione spesso si accende troppo. Ma non è neanche che non se ne possa parlare affatto, produrre vino non è neutro né banale e occorre prendere delle posizioni. Ascoltiamo Filippo Ferrari e l’idea di lavoro che c’è dietro le consulenze di ViniBio.bio come Piombaia di Montalcino e Tenuta Lenzini a Lucca.

La distribuzione del vino può essere “etica”?
Produrre vino non è come venderlo, sono due lavori distinti e svolti da persone diverse. Se io rispetto la natura e il territorio posso pensare di affidarmi a distribuzioni che portino avanti i miei ideali e le mie convinzioni. Vediamo quali requisiti si devono rispettare per entrare in scuderia come ad esempio Cantina Morone dal Sannio o Cupelli che fa metodo classico a Fucecchio.

Etica, bio e biodinamica con ViniBio.bio
Non solo biodinamica ma anche e soprattutto il rispetto della terra e del lavoro dei contadini che operano nei loro vini un rinascimento del frutto, una rinascita di sensazioni che alcol e gli altri elementi del vino esaltano e completano. Sia che siamo a Fiesole con Fattoria Galardi e il loro Chianti Com’era sia a Fucecchio con Dalle Nostre Mani e il loro lavoro interessantissimo su Pugnitello e Foglia Tonda, due varietà da riscoprire senz’altro.

Fonte: Vino Da Burde

Back To Top