Beatrice Torrini Tel. +39 347 1947343
beatricetorrini@vinibio.bio
linkedin
facebook     insta
Filippo Ferrari Tel. +39 345 4557836
filippoferrari@vinibio.bio
linkedin

Le nostre Anteprime Toscane

Nel vorticoso e frenetico tram-tram delle anteprime toscane della scorsa settimana , ce la siamo districata tra Chianti Lovers, Vernaccia di San Gimignano e Benvenuto Brunello. L’apertura e l’interesse più consapevole e attento delle aziende al biologico e all’agricoltura biodinamica la conferma più positiva.

Il Chianti Lovers quest’anno ha aperto i battenti anche al pubblico finale e lo ha fatto all’Ex manifattura Tabacchi con una partecipazione di oltre 2000 visitatori che hanno assaggiato oltre 400 vini in degustazione, riserve 2012 e vendemmia 2014. Una condivisione più completa, sia verso il consumatore finale che verso l’informazione, la promozione e il business.

Tra le numerose aziende anche la nostra Poggiopiano che, sull’onda della segnalazione con due bicchieri nella Guida del Gambero Rosso 2015, ha confermato i risultati positivi della strada intrapresa nel biologico e nella consulenza enologica. Il Chianti vendemmia 2014 gli ha valso l’Eliseo di una della voci più attive e competenti sul territorio: tra i migliori due assaggi fatti dal giornalista/sommelier/ristoratore Andrea Gori.

L’anteprima della Vernaccia di San Gimignano è stata una rivelazione. La rivelazione di incontrare persone/vignaioli particolarmente interessati , la rivelazione di un tessuto consistente di realtà che sta investendo e facendo rete nel Bio Distretto ( dei 5 milioni di bottiglie di Vernaccia prodotte il 25% è biologico o biodinamico).

Rivelazioni che rafforzano i nostri principi: il valore aggiunto di un intero territorio convertito al bio attento alle condizioni di vita e di salute della terra e, non secondario, l’aspetto economico dove le piante stanno meglio, sono meno suscettibili alle malattie, si spende meno per i trattamenti sistemici e per i fertilizzanti chimici.

La chiusura del nostro tour tra le nuove uscite dei vini toscani ha fatto tappa a Montalcino. Forse l’appuntamento più atteso, frequentato e mondano che si rinnova ogni anno con conferme storiche e qualche sorpresa. Piombaia, l’azienda biodinamica di ViniEtici, risulta uno dei migliori Brunello 2010 bio assaggiati!

Uno stimolo, l’esperienza di Piombaia, che fa presagire che qualcosa si stia muovendo anche tra altre aziende, sempre più numerose, che si stanno avvicinando o lavorano già in regimi sostenibili. E perché allora non pensare possibile che anche a Montalcino si possa arrivare ad una unione delle forze di queste realtà e magari il prossimo anno presentarsi al Benvenuto Brunello sotto forma di Bio Distretto??

Lasciamo aperta la questione e ci diamo appuntamento al prossimo anno!

AGori.Poggiopiano

Back To Top