facebook     insta
Filippo Ferrari Tel. +39 345 4557836
filippoferrari@vinibio.bio
linkedin

Alla fine è vero! Si vendemmia anche quest’anno!

foto


 

Il tono del titolo è volutamente ironico. Noi Italiani siamo una razza strana.

Certe volte ci PRE-occupiamo di tutto e non ci occupiamo delle cose importanti...

La toscana Maria Cassi, riesce a mostrare in modo acuto, le differenze di approccio alla vita tra il popolo fiorentino e quello di Nuova Yorke ;) Lo spettacolo rende perfettamente l’idea quando Maria, ogni volta che va da sua madre per raccontarle una sua “nuova”, riceve sempre la solita risposta: - Maria NON lo fareeeeee!!!! e si MOOOREEE! (non lo fare perché si muore).

Noi Toscani (Italiani) siamo così. Le novità e tutto lo sconosciuto, per noi sono da paura....a cominciare dalla stagione o dalla vendemmia che ci aspetterà...

Dico questo perché noi del settore e voi consumatori, ci preoccupiamo di tante cose inutili e ancora si accetta di vedere terreni gestiti come quello nella FOTO...solo perché l'esperienza si dice che insegni...ma la conoscenza?!

La foto è una, ma potrei metterne mille così :( ....Avete mai letto il libro sullo champagne edito da Porthos?

Possibile che ancora nel 2013 si preferisca lavorare la terra con trattori, tempo e tutto il resto, invece di usare il sovescio per fare tutto questo?!

Il sovescio (seminare specie di piante diverse e scelte) è ancora visto come semplice apporto di sostanza organica.....così lo hanno sdoganato anche nel convenzionale.... Il sovescio serve anche all’apporto di sostanza organica ma serve SOPRATTUTTO a lavorare il terreno con le radici, per creare una struttura e tutto quello che ne consegue.

Un uomo di “scienza” pochi giorni fa’ mi ha detto che la biodinamica è inutile, perché secondo lui otteniamo risultati solo nei primi 30 cm di terreno...

Lui, non ha ancora capito che l’humus ha un distribuzione verticale nel suolo e non solo orizzontale (come anche le radici) quindi attraverso l'impulso biodinamico, si arriva ben più profondi dei primi 30cm. Con le piante si parla di nutrimento cosmico oltre che organico e se è presente biodiversità, il dialogo (nutrimento) sarà maggiore e il tempo risparmiato dall'agricoltore, potrà essere dedicato allo studio e al confronto....

Bisogna andare in fondo alle cose per godere davvero ;) Si potrebbe per esempio, andare a letto la sera chiedendosi cosa abbiamo imparato di nuovo in questa giornata :)

La parola Terroir è legata alla vite per un motivo ben preciso e in terreni come questo nella foto, di Terroir quanto ce ne può essere?!?!

Back To Top